Migranti, Brignone: Da Salvini disgustoso razzismo

#

Le parole di Salvini sono disgustose e confermano il suo razzismo, per quanto sostenga il contrario. Sul palco, a Cantù durante un intervento, ha sostenuto di voler solo famiglie bianche e non i bambini africani che arrivano dai barconi. La presunta ‘sostituzione dei popoli’ che vagheggia è solo una fantasia complottista da piano Kalergi, che ora torna utile per la campagna elettorale. Il ministro dell’Interno supera ogni giorno un nuovo limite di indecenza”. Lo dichiara la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, candidata con Europa Verde nella circoscrizione Italia centrale alle Europee.

“Nella Convenzione di New York – aggiunge Brignone – è scritto che ‘gli Stati adottano tutti i provvedimenti appropriati affinché il fanciullo sia effettivamente tutelato contro ogni forma di discriminazione o di sanzione motivate dalla condizione sociale, dalle attività, opinioni professate o convinzioni dei suoi genitori, dei suoi rappresentanti legali o dei suoi familiari’. Un ministro dell’Interno dovrebbe saperlo”.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati