#iostoconmax, la campagna prosegue a Crotone

11224762_1005601012845498_6412561611460720095_nA Crotone il 4 dicembre, ospite del Mack ( Museo Arte Contemporanea Krotone), il comitato territoriale “Mediterraneo Possibile” proporrà un cineforum, con la proiezione del  film “Mare Dentro”,  molto apprezzato dalla critica e vincitore di numerosi premi. Il film è  basato sulla storia di un uomo, Ramón Sampedro, costretto a letto a causa di un grave incidente: un tuffo da uno scoglio finito male, che lo ha lasciato tetraplegico, prigioniero della malattia e delle leggi che non permettono il rispetto delle volontà individuali.

L’idea del cineforum si inserisce nell’ambito  della campagna di sensibilizzazione per la calendarizzazione alla Camera della l.i.p. sul fine vita. Il comitato crotonese intende in tal modo aprire un confronto libero e aperto sul delicato tema dell’eutanasia, tentando di stimolare la partecipazione consapevole dei cittadini rispetto a quesiti importanti: fin dove si può spingere la scienza pur di prolungare la vita? E’ più sacro l’uomo o la vita?

Chi può decidere sia vita quella di chi vive solo grazie alle macchine, senza possibilità di esprimere la propria vita?

Un tema che ha implicazioni etiche, scientifiche, religiose e sociali. Per affrontarlo interverranno nel dibattito il Dott. Franco Rocca e l’Avv. Daniela Longo membro del comitato.

Il comitato “Mediterraneo POSSIBILE”

FIRMA LA PETIZIONE

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati