I frutti avvelenati dell’accordo tra Unione europea e Turchia

“Com’era prevedibile l’accordo tra Ue e Turchia, avallato ed esaltato anche dal Governo italiano, sta dando i suoi frutti avvelenati: dalle notizie riportate dagli operatori di Human Rights Watch apprendiamo che le guardie turche avrebbero sparato lungo la frontiera ai richiedenti asilo siriani. Una denuncia già arrivata un mese fa che pone ancora una volta l’accento su di un accordo che oltre a mercificare la vita dei migranti pone serissime problematiche sulla loro incolumità. Solo durante l’ultimo episodio cinque morti, tra cui un bambino, e 14 feriti. Possibile si è opposto fin dall’inizio e ha votato contro questo accordo. Ci chiediamo con quale coraggio il premier affermi di voler replicare un accordo del tutto simile anche con la Libia, viste le pesanti conseguenze che si registrano in Turchia”: lo dichiarano in una nota i parlamentari di Possibile.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati