Crotone: “Una lanterna per non dimenticare”

20151027183177241400Riceviamo e pubblichiamo.

In occasione dell’iniziativa “Una lanterna per non dimenticare”, promossa dall’associazione “Crotone ci mette la faccia”, il comitato Mediterraneo Possibile  di Crotone ha deciso di aderire insieme a tutti i cittadini, mettendoci la faccia.

Lunedì 2 novembre alle 18:30 di fronte al cimitero della città saremo insieme per ricordare chi ci ha lasciato ma anche per dare un segnale tangibile della nostra attenzione sulla questione ambientale indissolubilmente legata alla causa di mortalità per cancro. La situazione ambientale della città di Crotone è la più difficile di tutta la regione, sono ormai vent’anni che si muore per cancro e le ragioni sono da riscontrare nella presenza di sostanze radioattive. Crotone è avvelenata e la percentuale di morti per tumore, diretta conseguenza dell’inquinamento, di già altissima, è in continua crescita. La gente continua ad ammalarsi inerme nell’indifferenza delle istituzioni. Il pianto e la sofferenza di chi si è trovato e si trova ancora oggi a combattere con questo male non possono e non devono più rimanere inascoltati. Noi ci saremo, daremo il nostro contributo con la speranza di dare voce e sostegno a chi in questa lotta ha paura di rimanere da solo.

Maria Malena – Mediterraneo Possibile, Crotone

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati