Baobab, in Italia il diritto umanitario è sospeso

#

In Italia il diritto umanitario è sospeso.

Ma se è sospeso il diritto umanitario, è sospesa la Costituzione, che dice parole nette e chiare: La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali dove si svolge la sua personalità e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

GARANTISCE I DIRITTI INVIOLABILI DELL’UOMO.

RICHIEDE L’ADEMPIMENTO DEI DOVERI INDEROGABILI DI SOLIDARIETA’

Baobab è un’esperienza preziosa di accoglienza e concreta attuazione della Costituzione: e lo è per riempire di contenuti e risposte concrete il vuoto e l’inazione delle istituzioni.

Si vergogni, Ministro Salvini, si vergogni Sindaco Raggi, vergognatevi, funzionari ossequiosi e scondinzolanti che dimenticate di essere cittadini e dipendenti di uno Stato che ha una Costituzione e dei principi da rispettare.

Prima si trovano le soluzioni obbligatorie all’accoglienza, le alternative alloggiative, le misure sociali di sostegno e accompagnamento, poi viene il resto.

Ma non così, mai così: non con le deportazioni di massa e le ruspe, non con la violenza istituzionale.

Oggi alla rabbia si accompagna lo schifo.

E spero che, se ancora siamo in uno stato di diritto, ci sia una Procura, una, che compia una doverosa verifica di legalità di ciò che sta accadendo.

  • 7
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati