Un sì a Porto Selvaggio per la democrazia energetica

Il referendum è una bufala, dice Renzi, ma è anche una provola, una vongola, un albero, un campo, un cielo limpido, una occasione per fermarsi a pensare, per riflettere sul nostro modello economico, sul futuro, sui nostri figli. Verso una democrazia energetica. Lo ha detto Civati intervenendo a Porto Selvaggio, nel parco naturale dedicato a Renata Fonte.

Civati ha osservato che “il movimento che viene dal Sud, darà una spinta al cambiamento domenica e nei mesi a seguire. Perché le comunità siano autonome dal punto di vista energetico, perché le persone siano libere e si riconoscano nelle istituzioni repubblicane.

Contro l’astensione, per la partecipazione delle persone“.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati