rifiuti

Nicola Zingaretti, dall'alto della guida della Regione Lazio, oggi pomeriggio deve avere sbagliato a schiacciare qualche tasto e così l'sms che avrebbe dovuto essere per il suo segretario di partito è stato scambiato per un comunicato stampa
A Ginestreto, nella valle dell’Uso, nell'appennino romagnolo, son già partiti i lavori per lo sbancamento per la G4, l’invaso che sembra dover accogliere dal 2020 al 2031 fino a 1,6 milioni di metri cubi di rifiuti speciali, posto a circa 800 metri da un’altra discarica ancora operativa, la G2, e a ridosso del rio Morsano, affluente dell’Uso, a circa 2 km dalla cima di Montebello e con ‘vista mare’ a solo 20 Km dalla Riviera Adriatica
Date le (preoccupanti) ricostruzioni giornalistiche, i comitati di Possibile di Roma e di tutto il Lazio invitano la giunta a chiarire pubblicamente nelle sedi appropriate la strategia complessiva che intende adottare per affrontare il problema dei rifiuti.
“Un corteo e una piazza da Primo Maggio sindacale”. Così Rossano Ercolini, leader del movimento ZeroWaste Italy ha definito, dal palco di Piazza della Repubblica, la grande manifestazione contro l’inceneritore di Case Passerini svoltasi a Firenze sabato 14 maggio.