Baobab. Civati e Maestri: «Il Prefetto individui un’area dove trasferire i migranti»

“Roma, oggi. Baobab di nuovo in aria di sgombero. Per ora solo un invito orale arrivato in mattinata attraverso la Polizia Municipale. Il Baobab è un presidio di civiltà e di umanità per l’assistenza dei migranti in transito e svolge una funzione di interesse pubblico in questa fase di acutizzazione degli arrivi di profughi. Chiediamo con forza al Prefetto di Roma e al Commissario di individuare con somma urgenza un’area dove l’associazione possa trasferirsi immediatamente per non interrompere un servizio essenziale. E’ chiaro che uno sgombero senza un’alternativa avrà l’effetto di creare tensione e disordine, perché a tante persone in condizioni di grave fragilità mancherà qualsiasi punto di riferimento nel territorio. Non è più rinviabile la ricerca di una soluzione concordata che consenta di continuare questa preziosa esperienza di solidarietà e assistenza ai migranti portata avanti dai volontari del Baobab, persone che meritano la gratitudine e il sostegno della città e, non ultime, delle istituzioni”: così in una nota i deputati di Possibile Andrea Maestri e Pippo Civati.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati