Non chiudiamo per ferie: la Costituzione e la legge di possibilità

Mentre prosegue in tutta Italia il tour ricostituente, Possibile non chiude per ferie, ma insiste con le proprie campagne e le proprie iniziative, a cominciare dal lavoro molto attuale sull’accoglienza, lanciato da Stefano Catone e la denuncia del tuo voucher e del mercato della precarietà, in preparazione del nostro Camp di Salerno dedicato al progetto di governo di Possibile e di tutti i suoi interlocutori.

Possibile, inoltre, lancia fin da ora un lavoro, coordinato dal comitato scientifico e dalla componente parlamentare, sulla legge di stabilità, per inserirvi norme di uguaglianza, redistribuzione e concorrenza leale, letteralmente dimenticate in questi anni. Una legge che dia possibilità, che ripari ai torti e che intervenga massicciamente sulle disuguaglianze.

Proposte che rappresenteranno domande al sistema politico: domande per noi retoriche e invece tutte politiche in una situazione come quella che vive il nostro Paese.

Se volete partecipare scrivete a [email protected]com

Noi ci siamo. E non ci fermiamo.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati