Nei collegi dove saranno eletti espulsi e massoni a 5stelle, potete scegliere dell’altro

Per evitare di votare apolidi della politica e personalità che nemmeno chi ha candidato riconosce come valide e affidabili, potete scegliere i candidati di Liberi e uguali che rimarranno - se eletti - deputati e senatori di Liberi e uguali.
#

Sono numerosi i collegi dove il M5s presenta candidati che saranno eletti, pur essendo già espulsi prima di cominciare, per via della loro affiliazione alla massoneria e per i casi della cosiddetta «rimborsopoli», o perché erano già stati candidati in precedenza in altri partiti.

I candidati in questione sono, nella categoria dei «già candidati», numerosi nella zona di Salerno, altri a Cosenza, a Catanzaro, a Bari e a Siena; tra i massoni «rivelati», uno della zona di Napoli, uno a Lucca e uno a Reggio Calabria; infine i coinvolti nell’affare rimborsi, in attesa di ulteriori sviluppi, sono in lista a Pesaro, Rimini, Lecce, Rovigo, nell’uninominale a Monopoli (e nel proporzionale alla Camera nel collegio Puglia 3), nell’uninominale a Reggio Calabria e nel plurinominale nel collegio Calabria 2, sempre alla Camera, e nel collegio Piemonte 2.

Per evitare di votare apolidi della politica e personalità che nemmeno chi ha candidato riconosce come valide e affidabili, potete scegliere i candidati di Liberi e uguali che rimarranno – se eletti – deputati e senatori di Liberi e uguali.

La selezione della classe dirigente è un problema clamoroso in questo paese, dicono da anni i 5stelle. E hanno ragione.

Vale per tutti, a cominciare da loro.

  • 140
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati