Lazio: l’Assemblea dei delegati resti il luogo di decisione

Imprescindibile che gli esiti dell'incontro con Nicola Zingaretti siano tempestivamente riportati e giudicati dalla Assemblea dei Delegati nazionali eletti nel Lazio
#

A seguito dell’Assemblea regionale del Lazio di Liberi e Uguali di ieri, si è stabilito che Pietro Grasso incontrerà Nicola Zingaretti per verificare se ci sia una convergenza verso alcuni imprescindibili punti programmatici quali: piano rifiuti regionale, legge sulla rigenerazione urbana per il consumo di suolo zero, “cura del ferro” e blocco del progetto di autostrada Roma-Latina, investimenti per le crisi aziendali e per il diritto allo studio, interventi sulla sanità, spostando risorse dalla sanità privata a quella pubblica, reinternalizzando i servizi e destinando ad uso pubblico le strutture attualmente in dismissione.

Non ci sfugge la rilevanza dei temi riassunti nei punti precedenti, tuttavia nel corso della franca e partecipata discussione sono emerse diverse criticità rispetto al percorso decisionale regionale ipotizzato.

Crediamo che sia imprescindibile che gli esiti dell’incontro di Liberi E Uguali con il candidato presidente Nicola Zingaretti debbano essere tempestivamente riportati e giudicati dalla Assemblea dei Delegati nazionali eletti nel Lazio, il luogo che rappresenta le comunità e i territori che quotidianamente costruiscono il nostro progetto per i molti e non per i pochi.

Possibile Lazio

  • 253
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati