Lazio: l’Assemblea dei delegati resti il luogo di decisione

Imprescindibile che gli esiti dell'incontro con Nicola Zingaretti siano tempestivamente riportati e giudicati dalla Assemblea dei Delegati nazionali eletti nel Lazio
#

A seguito dell’Assemblea regionale del Lazio di Liberi e Uguali di ieri, si è stabilito che Pietro Grasso incontrerà Nicola Zingaretti per verificare se ci sia una convergenza verso alcuni imprescindibili punti programmatici quali: piano rifiuti regionale, legge sulla rigenerazione urbana per il consumo di suolo zero, “cura del ferro” e blocco del progetto di autostrada Roma-Latina, investimenti per le crisi aziendali e per il diritto allo studio, interventi sulla sanità, spostando risorse dalla sanità privata a quella pubblica, reinternalizzando i servizi e destinando ad uso pubblico le strutture attualmente in dismissione.

Non ci sfugge la rilevanza dei temi riassunti nei punti precedenti, tuttavia nel corso della franca e partecipata discussione sono emerse diverse criticità rispetto al percorso decisionale regionale ipotizzato.

Crediamo che sia imprescindibile che gli esiti dell’incontro di Liberi E Uguali con il candidato presidente Nicola Zingaretti debbano essere tempestivamente riportati e giudicati dalla Assemblea dei Delegati nazionali eletti nel Lazio, il luogo che rappresenta le comunità e i territori che quotidianamente costruiscono il nostro progetto per i molti e non per i pochi.

Possibile Lazio

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Post Correlati