Fermo immagine

Com’è noto per me si sarebbe potuto e dovuto tornare a votare subito, ormai tre anni fa, senza proseguire con una legislatura in cui destra e sinistra unite avrebbero dovuto esorcizzare il M5s che si era imposto alle elezioni contro le larghe intese, cambiando il volto del Paese proprio con le larghe intese (ancora) e poi con un leader giovane e veloce.

Missione compiuta.

Ora gli stessi fiorentini (qui nel senso di strateghi) che decisero che i due anni previsti da Letta non bastavano e che bisogna continuare fino a scadenza naturale, vogliono andare a votare subito.

A loro non importa nemmeno che cosa ‘risulterà’ dalla sentenza della Corte costituzionale. Si vota domattina! Con il sistema qualsiasi, il quodlibet, visto che i latinismi sono di gran moda.

Se la legislatura finisse domattina, i risultati sarebbero notevoli. Oltre alle cose fatte, non proprio in linea con quanto promesso dal centrosinistra, a cominciare dal Jobs Act e dalla cosiddetta Buona Scuola.

Certo mi si dirà: “non era solo il centrosinistra al governo”. Vero: il centrosinistra si è spezzato subito. E poi: “si doveva governare con la destra”. Vero: a maggior ragione ci si poteva astenere. E ancora: “ma poi Berlusconi si è sfilato”. Vero: decaduto, risorto al Nazareno, scaricato sul Colle. Motivo in più per andarci prima, a votare, senza incaponirsi su riforme brutte e senza numeri.

Per il resto, un successone.

Non una novità nel contrasto alla povertà.

Non una novità nel merito dell’immigrazione, della cittadinanza, dell’integrazione: si parla di svolta di Minniti, ma ci sono ancora praticamente tutte le cose brutte che rimproveravamo alla destra. Più che una svolta, l’ultima, è una scelta in continuità. Solo più sincera.

Non una scelta coraggiosa in campo ambientale. Il consumo di suolo si continua a consumare, con serenità, per dirne una. Delle trivelle, si è visto e detto. Per il resto una rassegna degli errori la trovate qui.

Il reato di tortura, doveroso, fermo.

L’omofobia bloccata. Il conflitto di interessi e la legge sulla concorrenza rinviati sine die.

Tutte cose di centrosinistra che non sono state fatte: capisco perché qualcuno vuole rifarlo, il centrosinistra.

Perché così magari fa le cose che aveva promesso e che non ha fatto.

Oppure si allea con il centrodestra, vecchio e nuovo, e si ricomincia.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati