Da stamattina (ore 9.00) prma sessione di voto su piattaforma online per approvare le variazioni dello Statuto

Da stamattina (mercoledi 3 febbraio, ore 9.00) la prima sessione di voto per gli iscritti di Possibile, convocati sulla piattaforma online per esprimersi sulle variazioni inserite nello Statuto dopo le raccomandazioni della Commissione di garanzia degli statuti e per la trasparenza e il controllo dei rendiconti dei partiti politici.

Le votazioni si svolgono su piattaforma online e in caso non si raggiunga la maggioranza assoluta degli aventi diritto (ovvero di tutti gli iscritti), si procederà con una seconda sessione che avrà inizio alle ore 9 di domani (giovedì 4 febbraio) e terminerà alle ore 9 di venerdì 5 (e che richiede il voto favorevole di almeno i tre quinti dei votanti).

L’approvazione dello Statuto è necessaria per il deposito dello stesso presso la Commissione che sovrintende all’iscrizione al registro dei partiti politici, e per la finalizzazione della domanda di accesso a benefici di legge: questo testo è quindi all’esame della Commissione stessa per un parere preventivo, e fatte salve ulteriori e definitive integrazioni sarà quindi depositato.

Tutti gli iscritti hanno già ricevuto una mail contenente le credenziali di accesso alla piattaforma, in caso di problemi di accesso si può scrivere a [email protected].

Rispetto alla versione dello Statuto di Possibile approvata lo scorso novembre a Napoli e depositata in prima battuta, la commissione ha richiesto le seguenti modifiche al testo:

  • indicazione più esplicita dei criteri di rappresentanza delle minoranze negli organi collegiali non esecutivi
  • individuazione delle procedure di scioglimento, chiusura, sospensione e commissariamento delle articolazioni territoriali
  • definizione dei criteri di destinazione di risorse alle articolazioni territoriali
  • individuazione delle modalità di selezione delle candidature per il Parlamento europeo, quello nazionale, i consigli regionali e comunali, per le cariche di sindaco e di presidente della regione
  • inoltre, è stato chiesto di trasferire il potere sanzionatorio al Comitato organizzativo, destinando a quello di garanzia quello di appello e di risoluzione delle controversie.

Infine, sono state effettuate alcune correzioni di senso e coerenza interna.

Il testo sottoposto alla votazione è consultabile sulla piattaforma o a questo link:

STATUTO DI POSSIBILE – REVISIONE FEBBRAIO 2016

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati