Civati, Cuccurese: un patto tra Possibile e il Partito del Sud per ridurre le disuguaglianze nord-sud

#

Conferenza stampa alla Camera per siglare il patto tra il partito di Civati e il movimento meridionalista progressista.

(Roma, 26.07.2017) – “Un’occasione preziosa, quella dell’incontro tra Possibile e il Partito del Sud, per approfondire una questione che a livello nazionale è spesso dimenticata, quella del Mezzogiorno, soprattutto nei suoi aspetti sociali ed economici. È una questione strategica per il Paese, lo dico (con una battuta) dal “profondo nord”, essendo la mia storia tra Monza e Verona. Non è tanto il patto tra noi e voi, ma il patto nazionale, quello che dobbiamo ricostruire. Un patto sociale che tenga assieme le varie regioni, le diverse sensibilità dei territori. Un problema, peraltro, trasversale alle latitudini. Mettiamo a disposizione Possibile e tutte le forze della sinistra che si stanno unendo. Il meridionalismo ha una grande tradizione culturale, in Italia, specialmente a sinistra”, ha dichiarato Giuseppe Civati, segretario di Possibile, intervenendo alla conferenza stampa alla Camera dei Deputati assieme a Natale Cuccurese, presidente del Partito del Sud. “Ringraziamo Civati e Possibile, con voi intendiamo portare anche qui alla Camera le ragioni del meridionalismo progressista, di cui c’è più che mai bisogno. Il Sud deve far sentire la sua voce, e la sinistra si deve far carico delle problematiche che quella voce porta. Altrimenti il rischio è che sia solo la destra a dare risposte (sbagliate) al disagio che il mezzogiorno vive”, ha dichiarato Cuccurese.

  • 88
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati