A Ravenna Con Civati, Maestri e Sutter, sabato 21 maggio

Sabato 21 Maggio alle 18 a Ravenna una grande iniziativa nazionale con i nostri candidati nella lista Ravenna in Comune e la candidata sindaca Raffaella Sutter. Sul palco anche Giuseppe Civati.
Cover_Fb_Evento_Firenze

Saba­to 21 Mag­gio alle 18 ci incon­tria­mo tut­ti a Raven­na, per una gran­de ini­zia­ti­va nazio­na­le del nostro par­ti­to. Nel­la mera­vi­glio­sa cor­ni­ce dei Giar­di­ni Pub­bli­ci del­la Log­get­ta Lom­bar­de­sca, rag­giun­gi­bi­le a pie­di dal­la sta­zio­ne fer­ro­via­ria in una man­cia­ta di minu­ti, par­te­ci­pe­re­mo alla pre­sen­ta­zio­ne del per­cor­so di Raven­na in Comu­ne, cono­sce­re­mo i nostri can­di­da­ti e soprat­tut­to la can­di­da­ta sin­da­ca del­la lista uni­ta­ria Raf­fael­la Sut­ter. Il nostro segre­ta­rio nazio­na­le Giu­sep­pe Civa­ti sarà sul pal­co a rac­con­ta­re il pro­get­to di Pos­si­bi­le, le nostre idee per le cit­tà, le nostre bat­ta­glie in Par­la­men­to e nel Paese.

 

 

Dopo l’e­ven­to cene­re­mo insie­me nel­lo cha­let all’in­ter­no del par­co (info e pre­no­ta­zio­ni al nume­ro 3459530009) e per chi vor­rà, sarà pos­si­bi­le per­not­ta­re a Raven­na in un hotel del cen­tro per dedi­ca­re la dome­ni­ca alla visi­ta del­le mera­vi­glie del­la cit­tà o per una visi­ta insie­me ai più pic­co­li al par­co di diver­ti­men­ti Mira­bi­lan­dia. Qui l’e­ven­to Face­book.

Come ha spie­ga­to la stes­sa Raf­fael­la Sut­terRaven­na Noti­zie, quel­la che la sostie­ne è “Una lista civi­ca che è il risul­ta­to di un pro­ces­so mol­to par­te­ci­pa­to, che ha volu­to pro­muo­ve­re una cit­ta­di­nan­za atti­va e met­te­re insie­me una cora­li­tà. Abbia­mo con­fron­ta­to posi­zio­ni e pun­ti di vista asso­lu­ta­men­te diver­si con l’o­biet­ti­vo di arri­va­re non a una media­zio­ne ma a una sin­te­si”. Con un pro­gram­ma che è “una map­pa men­ta­le work in pro­gress che, a par­ti­re da 4 rami prin­ci­pa­li (lavo­ro e indu­stria, ambien­te e ter­ri­to­rio, wel­fa­re sani­tà e istru­zio­ne, cul­tu­ra e turi­smo) si dipa­na in modo arti­co­la­to e inter­con­nes­so tra gli argo­men­ti del­la piat­ta­for­ma pro­gram­ma­ti­ca”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.

Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter.
Partecipa anche tu!

Ultimi articoli

Era il 23 settembre quando il Presidente del Consiglio Mario Draghi, all’Assemblea di Confindustria, dice “Il governo non aumenterà le tasse, è il momento di dare non prendere”. Quello che viene da chiedersi, guardando la timidissima manovra, è a chi diamo, e soprattutto a chi non diamo.
La Ministra dell’Interno Lamorgese dovrebbe chiarire quale sia l’intenzione del governo circa la sorte degli ottocento precari rimasti in carico presso le sedi di servizio interessate dalle procedure di regolarizzazione e delle medesime istanze sospese.
La priorità è difendere la vittima, difendere chi denuncia, anche e soprattutto quando lo Stato chiede espressamente alla vittima di denunciare per poter intervenire.