Respingimenti a Chiasso: Possibile interroga Alfano

Abbiamo presentato un’interrogazione urgente al Ministro dell’Interno Alfano su quanto sta avvenendo alla frontiera di Chiasso e sul trattamento inumano che Italia e Svizzera stanno riservando a centinaia di migranti.

Lo scorso agosto l’Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione (ASGI) ha denunciato le numerose violazioni della normativa vigente sui respingimenti che la Svizzera sta portando avanti ignorando tutti i trattati internazionali. I migranti che tornano in Italia sono tenuti in condizioni umanitarie al limite e viene sistematicamente impedito loro di fare richiesta di asilo e di chiedere il ricongiungimento con i propri familiari in altri paesi europei.

Nel rapporto si legge che tra luglio e agosto sono state effettuate quasi 7.000 riammissioni di cittadini stranieri irregolarmente soggiornanti dalla Svizzera all’Italia: di queste, almeno 600 hanno riguardato il trasferimento forzato di minori non accompagnati.

I migranti attualmente circa 500, tra i quali molti minori non accompagnati si sono accampati nei pressi della stazione di Como dove vivono in condizioni assolutamente inadeguate e senza la necessaria assistenza legale e di mediazione linguistica e culturale. Altre persone respinte, invece, sono state trasferite da Chiasso verso località del sud Italia ed in particolare presso l’hotspot di Taranto. Secondo le testimonianze raccolte da alcuni volontari e migranti presenti a Como, dal 13 luglio 2016 questi trasferimenti forzati avverrebbero due volte a settimana, con partenza di due pullman privati accompagnati in genere da tre camionette della polizia, senza informare i migranti della destinazione e anche provocando la divisione di molti nuclei familiari con presenza di minori.

Chiediamo che il Governo si attivi immediatamente per garantire, in ogni luogo deputato a questo scopo, la presenza di mediatori culturali e di personale competente.

Giuseppe Civati, Andrea Maestri, Elly Schlein

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati