Fisco, Maestri (Possibile): Ocse conferma diseguaglianze, subito manovra per giustizia sociale

Possibile, con il suo Manifesto, ha avanzato da tempo una dettagliata proposta per arrivare alla progressività fiscale con un'equa redistribuzione delle risorse: bisogna partire dall'intervento sull'imposta di donazione e successione. Che in Italia è alla stregua di un paradiso fiscale
#

L’Italia è un Paese con troppe diseguaglianze: i pochi ricchi diventano sempre più ricchi, mentre la maggioranza degli italiani si impoverisce. L’allarme non è stato lanciato da pericolosi rivoluzionari di sinistra, bensì dall’Ocse. Possibile, con il suo Manifesto, ha avanzato da tempo una dettagliata proposta per arrivare alla progressività fiscale con un’equa redistribuzione delle risorse: bisogna partire dall’intervento sull’imposta di donazione e successione. Che in Italia è alla stregua di un paradiso fiscale“. Lo dichiara l’esponente di Possibile, Andrea Maestri, rilanciando la proposta del suo partito sul fisco.

“Occorre in generale un intervento preciso – aggiunge Maestri – per recuperare le risorse necessarie a realizzare un fisco più giusto, che riduca le diseguaglianze per rispondere alle preoccupazioni manifestate dall’Ocse, ma soprattutto per rispondere alle esigenze degli italiani. Questo è possibile solo con uno strumento: far pagare meno tasse a chi ha redditi più bassi e far pagare qualcosa in più alla parte di popolazione che accumula ricchezza. Mettiamo al centro del dibattito un’iniziativa politica per una manovra che si concentri sulla giustizia sociale“.

  • 84
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati