Il diavolo e l’acquasanta finalmente insieme

Emma e Bea non sono proprio affiatatissime
#

Le due principali alleate del partito del governo avranno una loro lista e il loro nome sul simbolo. Si erano sprecate le polemiche per la scelta di Grasso, ora ovviamente nessuno di quelli che strepitavano ha nulla da ridire.

Emma e Bea non sono proprio affiatatissime: una si batte per la 194, l’altra minimizza i problemi, anzi, va tutto bene così, medici obiettori compresi, anche dove sono praticamente tutti.

Quando è stato approvato il testamento biologico, si sono commosse entrambe, ma per ragioni diverse. La prima per la soddisfazione, la seconda per spiegare immediatamente che i medici potevano obiettare, non solo per la 194, anche per il testamento biologico.

Sulla laicità sembrano il diavolo e l’acqua santa.

Sulla fertilità, poi, ci paiono un po’ lontane, a essere onesti.

Sulla cannabis Lorenzin ha dichiarato circa un miliardo di volte che la legalizzazione è foriera di sventure soprattutto per i bambini (!) e nel suo partito chi si è espresso favorevolmente è stato definito portatore di morte. Con cui allearsi, nel caso.

Sulle politiche dell’immigrazione non potrebbero essere più lontane. Lorenzin con Alfano e Minniti, Bonino contro.

L’unico cosa sulla quale sono d’accordo sono le politiche del lavoro, ispirate a un certo qual liberismo inossidabile.

Ah, entrambe votarono sì al referendum del 2016.

  • 267
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati