Comitato Organizzativo

Il congresso di Possibile entra nel vivo, con il deposito delle mozioni e delle relative candidature alla segreteria e le liste collegate, e le riunioni dei comitati, che si potranno svolgere in tutta Italia da oggi e per le prossime due settimane, fino al 6 maggio.
Come ha scritto ieri il nostro Segretario, la nostra discussione riprende agli Stati generali di Possibile, che si terranno in forma di assemblea sabato 17 marzo, dalle ore 10, al Nuovo Nosadella di Bologna.
Ci siamo trovati di fronte a una scelta abissale: provare a correggere l'impostazione della lista e a individuare soluzioni che rispettassero, il più possibile, i criteri votati o abbandonare il progetto
Gli Stati generali di Possibile hanno approvato a larghissima maggioranza il regolamento e il prosieguo del percorso della lista unica di sinistra, così come concordato con gli altri soggetti che hanno sottoscritto il documento di intenti.
Nel segno del percorso a cui da molti mesi stiamo lavorando, quello di costruire un'unica lista, autonoma e a sinistra, capace di coinvolgere tutti i soggetti interessati, nei prossimi giorni sottoporremo al voto degli iscritti di Possibile la proposta che faremo agli altri soggetti che vorranno partecipare a questo progetto, un documento politico e organizzativo redatto dal nostro Segretario Giuseppe Civati.
Due anni fa abbiamo iniziato a disegnare su un foglio bianco la nostra organizzazione politica. Oggi abbiamo maturato l’esperienza necessaria per definire meglio le necessità che si incontrano quotidianamente in una comunità di persone che voglio fare Politica.
Preparare giorni migliori, occuparsi di #cosedifuturo, scrivere un programma per il governo del Paese, aprirsi al contributo e alla partecipazione di chi vuole portare le proprie competenze e il proprio entusiasmo.
Il 2017 inizia nel migliore dei modi per Possibile: è stata approvata la nostra richiesta di accedere alla destinazione del 2 per mille nella dichiarazione dei redditi e alla detraibilità delle donazioni.