guidi

«Per la prima volta l'Italia ha un governo che è fatto per metà da donne», diceva Renzi. Le cose sono cambiate, molto in peggio.
Le sorprendenti dichiarazioni che accompagnano le dimissioni del Ministro Guidi, a suo dire certa della correttezza del suo operato, sono il chiaro sintomo della degenerazione della cultura di governo di questo Paese.
Il presidente del Consiglio che attacca i magistrati non è una novità, non in questo Paese. Ma era un altro.
Il brutto pasticcio del Governo in Europa. Doveva difendere la siderurgia italiana ma non si presenta al tavolo. I pugni di acciaio restano nelle tasche.