Noi non ci accontentiamo: ci stiamo organizzando.

parlamento
Articolo 48 della Costituzione: “Sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età. Il voto è personale ed eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è dovere civico.”
Ma si può votare solo per chi c’è già. La condanna al mantenimento di quel che c’è. Non c’è alternativa alla mancanza di alternativa. Le coazioni al posto delle coalizioni. Il Paese sta morendo per una sorta di patologia autoimmune, che comporta una continua aggressione da parte del potere nei confronti di quella democrazia che in teoria dovrebbe difendere.
Noi non ci accontentiamo di rieleggere, sempre e per sempre, una classe politica interessata a conservare solo se stessa. Cambiando alchimie, tattiche e leggi elettorali a seconda delle convenienze, per non rischiare di dover fare un passo indietro.
Per questo con Possibile abbiamo lanciato Firmamento, per sfidare norme sbagliate che riducono la partecipazione democratica invece che favorirla.
Per partecipare alle prossime elezioni, per i partiti che non sono già in parlamento, sarà necessario raccogliere una quantità spropositata di firme.
Noi ci stiamo organizzando. Se vuoi darci una mano puoi firmare su www.ilfirmamento.com e lasciare la tua disponibilità.
Facciamo un 48, come la Costituzione.
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait