Come si svolgerà la tre giorni delle idee

Partiremo venerdì 24 alle 16 con le tre questioni-campagne su cui ci siamo già molto impegnati:

  • Democrazia, partecipazione, diritti, strumenti.
  • Prima del diluvio. Una strategia ambientale inedita.
  • Nessun Paese è un’isola. Migrazioni e accoglienza.

Sabato 25 a partire dalle 9 sarà una giornata dedicata ai temi economici e fiscali, all’impresa e al lavoro.

Avremo a disposizione più aule, per consentire di affrontare questi e altri argomenti, nella logica dei «problemi reali» e alla ricerca di soluzioni che migliorino la vita delle persone e riducano le disuguaglianze, estendano i diritti, affrontino con decisione le questioni del lavoro e del reddito.

Sempre sabato ci sarà spazio per la laicità, la giustizia, la «questione maschile» e molto altro.

Domenica mattina affronteremo cultura e sanità e altre questioni sollevate dai contributi che riceveremo.

Alla fine della mattinata di domenica tireremo le fila, preoccupati soprattutto di proseguire e insistere in un lavoro corale e condiviso.

Raccogliamo le disponibilità all’indirizzo italia@possibile.com

Tra qualche giorno daremo i nomi delle persone che avremo coinvolto direttamente e di chi si sarà offerto di intervenire e di contribuire con una propria proposta.

Possibile metterà la sala, l’organizzazione, il lavoro già svolto fin dalla sua fondazione, i contributi ricevuti e già discussi e approvati. Agli altri chiediamo di fare lo stesso, casa nostra è casa loro.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Post Correlati

Leave a comment